dic 3, 2012

Pubblicato da in Match - La cronaca | 3 Commenti

Finalmente… Vi vogliamo così!

_________________________________________________________________________________

57

-

53

BASKET
NAVE

POLISPORTIVA BASKET
VOBARNO

_________________________________________________________________________________

Una Vittoria!!! Al terzo tentativo la squadra ha risposto in modo chiaro e forte: 1° quarto della partita contro Nave, a Nave, è Vittoria!!! Addirittura vittoria, sarebbe bastato il pareggio, ma l’intensità e la grinta sfoderata da nostri ragazzi è andata ben oltre, riuscendo a sconfiggere il nostro “demone” per la prima volta in questo campionato.

Vittoria dunque, nel punteggio e nell’approccio alla partita: solidità difensiva, accuratezza in attacco e grande grinta, testimoniata anche da numero dei falli fatti, arrivati a fine partita, a quota 29.

Parte male la partita per i nostri : 2 occasioni in contropiede per Cristian, ma la palla è stregata e non vuole saperne di entrare, qui si vede ancora di più la grinta dei nostri che recuperano palloni grazie ad una difesa zone-press ben eseguita! Sulle palle recuperate, ancora una volta viene lanciato Cristian che stavolta viene fermato dai falli difensivi, pronto riscatto con 4 tiri liberi realizzati consecutivamente, bene così la squadra c’è e gira bene.

Turra, autore di 4 bombe, attende il Big Mac da Ennio!

Nel primo quarto c’è anche la prima bomba di Giorgio che, lasciato imprudentemente libero dalla difesa non si fa pregare e spara con precisione il tiro. Il quarto finisce con una netta e ben costruita vittoria, complimenti alla quadra; ora è una VERA squadra!!! al di là del risultato finale che sarebbe scaturito, la “nostra” partita è stata VINTA! e quindi tutto ciò di buono che sarebbe successo, sarebbe stato grasso che cola!! Certo una vittoria in campionato non si regala a nessuno, tanto meno ad una concorrente come Nave. Il secondo quarto ci regala poco, sia a livello di gioco che che di punti, ma nel terzo quarto i nostri esprimono un grande gioco difensivo e un grande Giorgio Turra che infila 3 tiri da 3 punti costruendo di fatto il divario del quarto, che finisce a +7, risultato complessivo di 37 – 44 per i nostri.

Nave non ci sta a perdere, giustamente, e comincia a fare zone- press recuperando palloni su palloni e riscendo a realizzare un po di più, quel tanto di più per recuperare i 7 punti di svantaggio e pareggiare a 3 minuti dalla fine. Stanchi ma ancora combattivi, chiedere a Michele Podavini, si recuperano palloni che però non vogliono sapere di entrare nel cerchio di ferro, anche dalle posizioni più comode!

Altre palle perse sulle pressione del Nave, con conseguenti contropiedi e con questo piccolo vantaggio, di due soli canestri, la partita finisce.

Bravi ai nostri 12 ragazzi, questa volta siamo entrati al casello al momento giusto e l’auto è partita in quarta, con il pieno dentro al serbatoio.

Bene , non c’è altro commento per questa partita, da oggi inizia la fase più difficile, questa grinta e questa voglia di vincere dovrà essere il nostro “MARCHIO DI FABBRICA” , chiunque saprà che quando il Vobarno è in campo ci sarà grinta e determinazione per 40 minuti!!

 

I parziali: (17-19, 9-6, 11-19, 20-9)

Tabellino personale: Ale Pito2, Pietro 2, Giorgio 12, Carlo 6, Cristian 10, Patrick 6, Paolo 2, Ale Biondo 13, Ravera, Rocchi, Terzi, Podavini.

Share
  1. Ennio53 dice:

    Ho rischiato il McDONALDS……………..4 triple……….. la prossima volta…………saremo pronti….

    Forza Ragazzi……………………………

  2. Giorgio dice:

    ennio mac donaaaaald!! ahahahahahahah

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.