feb 26, 2013

Pubblicato da in Match - La cronaca | 0 Commenti

Under17: Vobarno…avanti tutta!

_________________________________________________________________________________

37

-

58

BASKET
MANERBIO “B”

POLISPORTIVA BASKET
VOBARNO

_________________________________________________________________________________

Trasferta piena di insidie quella di Manerbio. L’errore più grosso da non commettere è sottovalutare l’avversario, il coach lo sa e cerca quindi nel pregara di tener alta la concentrazione dei suoi stimolandoli a dare il meglio.

Le due squadre partono piuttosto contratte. Quintetto base per il Vobarno che al posto di Pietro Rossi (fermo ai box per un lieve infortunio alla spalla, rimediato nella storica partita casalinga di martedì scorso) schiera Alessandro Pitossi. I nostri sbagliano parecchio da sotto, non capitalizzano le palle recuperate e sprecano i secondi e terzi tiri lasciati dagli avversari, così ne approfitta la squadra di casa che riesce a tenersi in gara. Fine primo quarto 10 a 15 per Vobarno.

Nel secondo quarto Gatti fa girare tutti i sui ragazzi dando spazio a chi solitamente gioca un po’ meno, oltre quindi al nostro cannoniere Mirandola, già sostituito nel primo quarto che comunque ha messo a segno 8 punti in soli 6 minuti, si siedono in panca a turno anche Turra, Doniselli e Nolli lasciando il campo a Pirrera, Della Noce, Podavini, Ravera e Freddi. Scelta giusta quella del Coach anche se un po’ rischiosa infatti a metà gara siamo sopra solo di 6 miseri punti, grazie a un Della Noce che ha messo a segno 8 dei sui 12 punti totali nel secondo quarto. Ma il bello deve ancora venire… infatti alla ripresa del gioco dopo l’intervallo lungo, Gatti scopre di avere tra le proprie fila un “cecchino dalla mano bollente”, un “giocatore di striscia” in giornata di grazia, il suo nome è Luigi Pirrera che in appena 19 minuti mette a segno 13 punti! Entrate in sottomano, liberi, ma soprattutto tiri dalla media effettuati con buoni gesti tecnici che dimostrano i passi in avanti fatti da questo ragazzo che fino a qualche mese fa non sapeva nemmeno come fosse fatta la palla da basket. I compagni e lo staff si esaltano in panchina mentre lui gasato dalla buona prestazione in attacco, dà il meglio anche in difesa. A 3 minuti dal termine del match coach Gatti decide di toglierlo per la standing ovation, bravo ragazzo, continua così! Ah, dimenticavo, mi sono lasciato prendere un po’ dall’entusiasmo (del resto non capita tutti i giorni di vedere un Luigi così), la partita è poi scivolata via tranquilla, più 21 per i nostri! Da sottolineare infine anche le buone prove di Soldi e soprattutto Nolli che finalmente fa valere il fisico sotto entrambi i canestri.

Ora la parola d’ordine è non montarsi la testa ed essere umili, abbiamo fatto 5 su 5 ma non possiamo e non dobbiamo aver finito la fame di vittoria. Domenica prossima in casa ore 15:30, ci aspetta una partita durissima, probabilmente la più dura fino ad ora, ma sicuramente queste sono le partite più belle da giocare e che lasciano qualcosa nella carriera di un giocatore. Forza ragazzi, diamoci dentro questa settimana e domenica facciamo vedere a tutti chi siamo!!!

 

Finale: Manerbio “B” – ASD Pol. Vobarno Basket  37 – 58

Parziali: 10-15; 8-9; 5-20; 14-14.

Marcatori: L. Pirrera 13, C. Della Noce 12, C. Mirandola 8, G. Turra 7, N. Nolli 4, Z. Soldi 4, P. Doniselli 3, D. Freddi 2, A. Pitossi 2, S. Ravera 2, M. Podavini 1.

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.