mag 24, 2016

Pubblicato da in In Evidenza, Manifestazioni, News dal mondo Basket, Novità da non perdere | 0 Commenti

TORNA LA 24Ore

Anche quest’anno tra il 4 e il 5 giugno avrà luogo la classica kermesse che funge da sigillo per la  stagione del Basket Vobarno. Una stagione sicuramente degna di nota e “quasi” da record, per risultati sportivi raggiunti, per numero di squadre e per collaborazioni con le realtà vicine che sembrano foriere di ulteriori soddisfazioni.

Durante la stagione cestistica 2015/2016 il basket vobarno ha potuto schierare non solo le formazioni mini-basket e basket giovanile, con quello che ormai è un punto fermo, una certezza, il settore femminile oltre alle under 13 e 16 maschili, ma ha anche visto il ritorno della formazione senjor dopo che 12 anni di soli progetti giovanili,  ha portato il basket dei grandi anche in terra vobarnese.

Menzione d’onore per i risultati ottenuti è d’obbligo e va fatta alle Under 16 Femminili, che guidate dai Coach Paolo Gatti e Alessandro Davini, dopo un campionato con il record di 12-2 (12 vittorie e 2 sconfitte) hanno confermato gli ottimi risultati dello scorso anno ( 16esimi di finale regionale),  raggiungendo il primato fra le formazioni bresciane e piazzandosi come terza forza del campionato Regionale dopo tre durissimi giorni di final. Degno di nota anche il campionato dell’ U16 maschile dei coach Mauro Faberi e Manuel Sorio, anch’essi ai playoffs regionali (32esimi di finale); ottimi anche i risultati della giovane formazione degli U13 di Coach PierAndrea Bertaboni e Mirko Zanni. Dulcis in fundo, il progetto di quest’anno, la prima divisione, al primo anno dopo un lungo stop, che guidata da coach Mauro Faberi e Paolo Azzani, si é giocata i playoffs nella categoria prima divisione, nell’intento di raggiungere la Promozione.

Durante la 24h tutti i nostri ragazzi e ragazze avranno modo di sfoggiare le loro capacità in completa libertà divertendosi e giocando.  Sono infatti in programma incontri con genitori, e squadre di pari età , ma soprattutto la seconda edizione del succoso torneo notturno a premi di 3c3:  che avrà luogo dall’una di notte alle sette del mattino di domenica!

Sarà inoltre presente lo stand gastronomico che  funzionerà per tutta la durata della 24h.  Dopo la chiusura, tutti i partecipanti potranno ritemprarsi con un buon piatto di spiedo e polenta (n. max 150 partecipanti), in omaggio alle migliori tradizioni valsabbine.

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.