ott 21, 2016

Pubblicato da in In Evidenza, Match - La cronaca, Match - Prima Squadra | 0 Commenti

Buona La Prima

_________________________________________________________________________________

57

-

85

 BLACK PANTHERS ISEO

POLISPORTIVA VOBARNO BASKET

__________________________________________________________________________Testp

Ci eravamo lasciati con un’amara sconfitta fra le mura amiche in gara-3 di playoffs; dopo un’estate di conferme, addìi e forti colpi di mercato eccoci nuovamente qui a scrivere delle gesta della compagine senior della polisportiva Vobarno…

Inizia il campionato, gambe pesanti e fiato corto sono aiutati solo dai tanto odiati mesi di preparazione (atletica e non); le pesanti assenze per infortuni e malanni stagionali certo non aiutano coach Faberi, che si presenta con i primi 12 della stagione senza tre giocatori chiave…ma veniamo al Match…

Primo periodo di gran velocità, batti e ribatti e mini-parziali per entrambe le formazioni, ma grazie al solito Mirandola ed agli spunti in cabina di regia del nuovo arrivato Quaranta, la formazione ospite riesce a spuntarla e a raggiungere il vantaggio di 4 lunghezze al primo mini intervallo;
Seconda frazione di gioco che vede coach Faberi correre ai ripari, la partita è fisica, ma è la difesa a non convincere i coach Vobarnesi, che grazie ai dovuti aggiustamenti riescono a trovare buoni punti in contropiede, lanci lunghi e buona transizione offensiva; a dare una mano è la buona percentuale sia ai tiri liberi che dalla lunga distanza, con Bianchini, Mirandola e Grumi che si scateneranno per tutta la serata. Ancora delle accortezze difensive non piacciono a coach Faberi, ma la pol.Vobarno chiude il parziale con 14 lunghezze di vantaggio all’intervallo lungo.

Discorso negli spogliatoi e si torna in campo; la formazione casalinga pare riprendere il gioco con un piglio più deciso che spiazza leggermente i gioacatori Valsabbini, i quali, ripresa poi lucidità, tornano a dispensare buon gioco e buona difesa, nonostante i pesanti e numerosi errori sotto i tabelloni. Le Buone rotazioni permettono ai titolari di prendere fiato e lanciarsi all’ultimo periodo di gioco sempre con lo stesso distacco, rassicurante quanto non incolmabile, fra le due formazioni.
Ultimo periodo di gioco che ancora una volta vede i giocatori ospiti trovare buone soluzioni, contropiedi e difesa forte, costringono i padroni di casa a buttare la partita sulla tensione nervosa, contatti e spinte che riescono nel loro intento, innervosendo alcuni atleti fra le schiere Vobarnesi, problema presto risolto dalla compagine ospite che con giri di cambi e buoni movimenti difensivi quanto offensivi dilaga ed aumenta il proprio vantaggio. Buoni punti sull’asse Turra-Zanaglio, che porterà anche alla Bomba dall’arco dei 6,75 del capitano Vobarnese, le incursioni di Bianchini e i contropiedi di Zanni e Nolli non lasciano scampo ai padroni di casa. Il divario è ormai troppo ampio per essere colmato, e la sirena finale da ragione alla squadra valsabbina, che trova un buon esordio in campionato con una bella vittoria. Ancora parecchio c’è da sistemare, d’altra parte è la prima gara di un lungo campionato, i presupposti sono però più che buoni e le possibilità più che mai ampie!!

Parziali: 17-21; 10-20; 15-15; 15-29

Pol.Vobarno: Quaranta C.6, Zanni M. 4, Nolli N.2, Raus R, Biondo A, Turra G. 4, Grumi A. 9, Zanaglio M. (K) 16, Doniselli P, Mazzacani M, Mirandola C. 31, Bianchini N. 13.

#GoBoarenGo

Follow The V!!

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.