Kamagra è uno dei migliori farmaci per il trattamento dell'impotenza. Si possono trovare informazioni complete sul kamagra qui http://acquistarecialis.kumquatcialistalks.it/kamagra.html. Dostaka libera l'Italia.
ott 12, 2017

Pubblicato da in Match - La cronaca, Match - Prima Squadra | 0 Commenti

Buona La Prima

_________________________________________________________________________________

73

-

80

FORTITUDO BRESCIA

POLISPORTIVA VOBARNO BASKET

__________________________________________________________________________Testp

Sin dalle prime battute entrambe le formazioni scendono in campo con cautela, tiri sbagliati e poca precisione. A dare il via alle danze è però Mirandola che in velocità infila i primi due punti della stagione ed ecco la svolta. Match che tutto sembra tranne che una prima gara di campionato; difese aggressive sin da subito, mani addosso e tanto gioco in transizione. Nonostante il primo mini-parziale della compagine Vobarnese la gara si mostra subito combattuta, punto a punto e con ritmo altissimo. In men che non si dica i padroni di casa rientrano, chiudendo il quarto in vantaggio di una lunghezza.
Secondo periodo faticoso per i ragazzi di coach Faberi, costretto al time out dopo 3’ di gioco; troppe palle perse, poca lucidità e difficoltà in fase difensiva. Torna a mettere la testa avanti la formazione valsabbina grazie alla difesa pressing tutto campo, chiudendo il primo tempo con un parziale di 7 lunghezze a favore e con una buona palla recuperata costringendo gli avversari all’infrazione di 24” utilizzando una difesa zona 2-3 ben organizzata che mette in crisi i padroni di casa.

Si torna sul campo da gioco, i padroni di casa non vogliono far scappare gli ospiti e con due bombe di Bachis prima e Songne I. poi si riportano in parità. Vobarno fatica ad attaccare avendo troppo spesso problemi in fase di impostazione di gioco, in difesa a causare problemi è lo spessore di Songne L. che grazie al fisico mette spesso in crisi i difensori Vobarnesi. La compagine valsabbina aumenta allora il ritmo, impedendo ai padroni di casa di schierarsi, il risultato sono ottimi punti in contropiede, palle recuperate ed un fallo antisportivo subito. Il parziale si chiude in favore degli ospiti, avanti di 4 lunghezze.
Ultimo periodo che inizia male per i padroni di casa, Gussago spende il secondo antisportivo che gli costa l’espulsione. La pressione difensiva aumenta, così come le mani addosso ed i contatti, ambo i lati del campo, spesso lasciati correre dai direttori di gara. Ancora tanti errori al tiro da sotto per gli ospiti, mentre i padroni di casa segnano sfruttando il fisico. Coach Faberi striglia i suoi a 2’59” dal termine ed in uscita di time out la tripla di Mirandola è provvidenziale e dá ritmo ai compagni che nel pitturato mettono a segno importanti punti e strappano rimbalzi fondamentali. I padroni di casa alzano la pressione commettendo un fallo piuttosto violento su Mirandola che innesca il litigio tra Mitov e Gobbi, sedati con un fallo tecnico a testa. Ancora quattro punti di vantaggio per Zanaglio e soci e troppo poco tempo sul tabellone costringono i padroni di casa al fallo sistematico, spesso al limite dell’anti-Sportivo, grazie al nuovo regolamento che i direttori di gara non sembrano aver appieno assimilato, ma forse è meglio così, per il momento.
Provvidenziale rimbalzo finale di Zanaglio che peremette alla sirena di suonare, sancendo così una buona prima partita nel campionato di Promozione con conseguente vittoria.
Adesso testa alla prossima trasferta, sul difficile campo di Chiari.

POL.Vobarno: Quaranta C,Vetturi S.3, Mitov K. 4, Raus R. 2, Turinelli M. 3, Turra A. 21, Zanaglio (K) M. 8, Seminario M. 4, Bosio S. 4, Mirandola C. 31, Mazzacani M, Goffi R. Ne.

Fortitudo Brescia: Botti S. 8, Zandara A, Songne I. 9, Gobbi R. 7, Bachis L. 14, Vetrugno S. 7, Marianini F. 3, Paderno R. 6, Montini G. 3, Gussago G. 10, Multari F, Songne (K) L.7

Parziali: 22-21; 37-43; 53-57; 73-80

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam