nov 10, 2017

Pubblicato da in Match - La cronaca, Match-Under 18 Femminile | 0 Commenti

Terzo referto rosa per la Under 18 femminile

_________________________________________________________________________________

 

33

-

63

BASKET PIÚ REZZATO

POLISPORTIVA VOBARNO BASKET

__________________________________________________

Il menu prevede stavolta per le nostre ragazze una trasferta infrasettimanale a Botticino, posticipo della gara che avrebbe dovuto svolgersi domenica 5 novembre.
Nella terra del marmo le girls sfoderano una prestazione di sostanza andando direttamente all’osso della questione. A onor del vero, non è che all’inizio siano dei fulmini di guerra: sembrano piuttosto liceali in gita in Piazza di Spagna a Roma in una giornata di sole impigrite dal Ponentino e intente a lumare i ragazzi stranieri. La gnagnera dura solo pochi minuti e dopo la metà del primo quarto, le nostre ingranano le marce alte e scavano il primo mini solco tra sé e le avversarie con canestri di Giulia e Margherita ben costruiti: 16-8 per Vobarno dopo dieci minuti.
Il secondo quarto è probabilmente il migliore giocato da Vobarno in questo inizio di stagione: le nostre sono abbastanza attente in difesa e veloci in attacco. Lavorano anche bene con la zona press, ma i loro sforzi vengono spesso frustrati dall’arbitro per il quale gli otto secondi durano dodici. Coach Davini si becca un tecnico per aver fatto notare il fatto disdicevole. All’intervallo lungo siamo sopra 32-14.
Al rientro degli spogliatoi abbiamo perso parte della nostra baldanza e soprattutto ci mostriamo arruffoni in attacco: in difesa facciamo però il nostro e questo ci consente di tenere bordone e vincere anche questa frazione di un misero punticino, 9-8, per un risultato aggregato che, prima di andare a giocare gli ultimi dieci minuti, recita 41-22 per Vobarno.
Nel quarto finale Rezzato prova a giocare l’ultima carta disperata del pressing a tutto campo che però le nostre ragazze riescono a rintuzzare abbastanza agevolmente, poi è show time, a cui partecipano un po’ tutte e a cui contribuisce anche il calo fisico delle avversarie.
Nell’occasione le nostre hanno mostrato una tenuta atletica migliore rispetto alle ultime uscite e una gestione matura e autorevole della partita: anche l’applicazione della zona press migliora di volta in volta. Di converso siamo ancora indietro sulla difesa individuale (leggi poco aggressivi) e poco attenti a sfruttare i vantaggi che il nostro gioco di attacco ci consente di prendere. Il lavoro in palestra, induritosi negli ultimi tempi ma a cui le ragazze si sottopongono con grande impegno e umiltà, sta cominciando a dare i suoi frutti. Domenica si replica a Vobarno contro Ororosa Bergamo.

 

 

 

Parziali dei quarti: 8-16, 6-16, 8-9, 11-22

Arbitro : Battaglia di Brescia
Vobarno: Gasparini 8, Bonacini 7, Allodi 14, Taiola 4, Massara 13, Orlando 4, Cippini 6, Montini 4, Cadenelli 3
Rezzato: Bellomi 9, Bozzini 5, Arlia 4, Biondi 1, Bertoli 5, Cavazzini 8, Fioletti 1

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.