feb 5, 2018

Pubblicato da in Match - La cronaca, Match - Prima Squadra | 0 Commenti

Quando la voglia non Basta

_________________________________________________________________________________

67

-

73

POLISPORTIVA VOBARNO BASKET

BASKET CHIARI

__________________________________________________________________________Testp

Pronti via e sin dalle prime battute Vobarno si mostra più convinto e voglioso. La squadra di coach Faberi affronta gli avversari con grinta e decisione quasi mai viste prima. Turra decisamente “on fire” si fa beffe della difesa 3-2 dei clarensi e segna il pesante parziale di 10-4 che costringe coach Tusa al time out. La formazione di casa non lascia spazio agli avversari e nonostante le frequenti rotazioni i clarensi non riescono a trovare la quadra per far male alla compagine di coach Faberi e al primo intervallo il tabellone recita, +8 Vobarno.

Secondo periodo in cui i padroni di casa calano un po’ di intensità difensiva e gli ospiti ne approfittano, alzando il ritmo e creando buon gioco riescono a prendere in contropiede la difesa Vobarnese riuscendo così a recuperare dal -8 al +3. La bomba di capitan Zanaglio accorcia le distanze, ma la magra percentuale al tiro da due dei valsabbini permette ai ragazzi di coach Tusa di chiudere avanti all’intervallo lungo.

Si torna in campo dopo la pausa, ed i ritmi della partita si alzano, le difese sempre più forti e dure, e gli attacchi che ne subiscono le conseguenza lascia difatto invariato il distacco tra le due formazioni. Guarneri tra le schiere Clarensi segna due triple consecutive che danno il “La” al tentativo di fuga da parte degli ospiti. Vobarno è bravo a tamponare e fermare la fuga degli avversari grazie anche alla discreta percentuale dalla linea della carità. E all’ultimo intervallo il risultato dice Chiari a +6.

Ultimo periodo molto combattuto, le percentuali si abbassano ambo i lati, le difese sembrano assatanate e la palla fatica ad entrare nell’anello. Vobarno trova la quadra per recuperare palloni e lanciarsi in contropiede, la difesa zon press a tutto campo, e chiudendosi a zona 2-3 mettono in difficoltà gli avversari. Un minuto e poco più da giocare, Vobarno a -2 con palla in mano, Turinelli in pemetrazione viene chiuso dalla forte difesa ospite, che volando in attacco segna il +4. A nulla serve il time out di coach Faberi per disegnare il gioco in attacco che non va a buon fine e sulla sirena Chiari riesce a siglare il +6 definitivo.

Una gara davvero ben giocata, una delle migliori performance della stagione che ha permesso ai giovani valsabbini di tener testa alla prima della classe per tutti e 40 i minuti di gara, una partita alla quale sono mancati solamente i due punti, ma dopo una prestazione di livello ci si può considerare senza dubbio felici.

Ora testa alla prossima gara, in trasferta ad Ome, con questa mentalità e con questa voglia, si può dar filo da torcere a chiunque.

Vobarno: Mitov K, Raus R. 2, Tonoli D. 3, Turinelli M. 11, Turra A. 20, Grumi A. 2, Zanaglio M(K). 9, Seminario M. 3, Bosio S. 2, Mirandola C. 15, Tolentini K, Raciti M. Ne.

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.