Kamagra è uno dei migliori farmaci per il trattamento dell'impotenza. Si possono trovare informazioni complete sul kamagra qui http://acquistarecialis.kumquatcialistalks.it/kamagra.html. Dostaka libera l'Italia.
mag 11, 2018

Pubblicato da in Match - Prima Squadra | 0 Commenti

Finale amaro, è tempo di PlayOut

Ancora quattro sconfitte, stavolta nelle ultime quattro giornate di campionato, portano ad un amaro finale di stagione per la promozione targata Vobasket;

Dopo il difficile epilogo di Roncadelle la voglia e la grinta non bastano per battere la diretta rivale, Le Aquile di Lonato che si impongono sul campo del pala Vobarno dopo una gara combattuta per tre quarti ma lasciata letteralmente in mano agli ospiti per tutto l’ultimo periodo, permettendo a Toninelli compagni di espugnare palazzetto Valsabbimo e ripagare così la sconfitta subita nella gara d’andata tra le mura amiche.

Poco cambia nella trasferta di Ghedi, una gara sempre punto a punto, ma condizionata da un ritmo basso e tantissimi errori ambo i lati del campo;
la formazione casalinga si affida all’atletismo, alla fisicità e al buon tiro di Coleman che, da poco arrivato in terra bresciana, spiega pallacanestro in ogni dove, mettendo in crisi la difesa Vobarnese ogni qualvolta gli viene servita palla; e anche da Ghedi si torna con un amaro verdetto, una sconfitta pesante.

Si torna tra le mura amiche del palaVobarno, la sfida contro il fanalino di coda di questa stagione, il PlayBasket Castenedolo, sarebbe dovuta risolversi con una Vittoria, ma nonostante la classifica favorevole e la notevole differenza tra le due squadre qualcosa ancora non torna nel gioco della prima squadra Vobarnese; ancora non si riesce a trovare l’amalgama del gioco offensivo e la difesa lascia spesso liberi i tiratori e l’area spesso sguarnita, colpa delle errate rotazioni difensive, consente agli ospiti di Segnare facili punti anche sotto le plance.

Ultima giornata di campionato che vede di scena la formazione di coach Faberi in quel di Brescia contro gli universitari del Cus, guidati da coach Mazzali; risultato che come all’andata non rispetta il verdetto del campo .
Gara per lunghi tratti punto a punto e combattuta su entrambi i lati del campo, la formazione vobarnese sembra stavolta riuscire a giocare una pallacanestro più fluida che gli permetta di pensare alla vittoria; ma al momento del recupero e dell’ allungo decisivo qualcosa ancora non non funziona tra le schiere Vobarnesi, i padroni di casa piazzano un pesante parziale 12 a 0 e mettono in cassaforte il risultato blindando il secondo posto in chiave play-off e relegando la formazione valsabbina al 12esimo posto.

Ora la stagione è ormai alle Spalle e ad impensierire Zanaglio e compagni è la sfida salvezza.
I play out incrociati con il girone Brescia due ci vedono impegnati nella lunga trasferta di Pomponesco, dove i ragazzi di coach Faberi sono chiamati a sfatare il tabù che è costato 12 sconfitte nelle ultime 13 partite.

L’obiettivo è solo uno espugnare il palazzetto via Roma e tornare a giocare Gara due in vantaggio e tra le proprie mura amiche per evitare così la retrocessione e restare anche il prossimo anno a giocare il campionato di promozione.

Forza Ragazzi!

#FinoAllaFine

Le partite:

Vobarno – Lonato 62 72

Vobarno: Raus R, Turinelli M. 8, Turra A. 11, Grumi A. 2, Zanaglio M. (K) 8, Seminario M. 6, Goffi R,. 11, Bosio S, Mirandola C. 10, Roberti D. 6, Tolentini K, Raciti M. Ne.

Ghedi-Vobarno 67 56

Vobarno: Raus R. 1, Filotico P. 2, Turinelli M. 8, Turra A. 14, Zanaglio M. (K) 2, Seminario M. 3, Goffi R. 2, Raciti M, Mirandola C. 23, Roberti D. 1

Vobarno-Castenedolo 43 52

Vobarno: Vetturi S. 2, Raus R, Turinelli M. 2, Turra A. 12, Zanaglio M(K), Goffi R. 2, Bosio S, Raciti M, Mirandola C. 15, Roberti D. 2, Mazzacani M. 2, Tolentini K. 6

Cus Brescia – Vobarno 73 53

Vobarno: Vetturi S. 6, Raus R. 2, Turinelli M. 11, Turra A. 11, Zanaglio M. (K) 4, Raciti M, Mirandola C.13, Roberti D. 1, Mazzacani M. 0, Tolentini K. 5

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam